Club Scherma Pinerolo Olimpica

Get Adobe Flash player

REGOLAMENTO INTERNO


logo col definitivo piccolissimo


REGOLAMENTO INTERNO

 

 
LA SOCIETÀ È AFFILIATA ALLA FIS.
 
LA SOCIETÀ NON HA SCOPO DI LUCRO E HA COME  PRIMA FINALITÀ LA PROMOZIONE DELLA PRATICA DELLA SCHERMA. 
 
ATTRAVERSO LA PRATICA DELLA SCHERMA LA SOCIETÀ SI È DATA DEI COMPITI EDUCATIVI E FORMATIVI IMPRESCINDIBILI ANCHE DALL'ATTIVITÀ AGONISTICA STESSA.
 
PRIMA DI OGNI ANNO AGONISTICO (O EVENTUALMENTE IN ITINERE PER I NUOVI ISCRITTI) È NECESSARIO TESSERARSI PER IL CLUB. 
( il modulo di iscrizione è scaricabile dal sito, menù a destra- home page)
ANCORA PER QUESTA FINE QUADRIENNIO (2012-16)IL TESSERAMENTO SOCIETARIO COINCIDE CON QUELLO ALLA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA,CONPRENSIVO DI ASSICURAZIONE.
LA SOCIETÀ SI RISERVA DI ACCETTARE O MENO LE ISCRIZIONI E COME DA STATUTO NON È TENUTA A DARE SPIEGAZIONI IN PROPOSITO.
NEL PROSSIMO QUADRIENNIO ( A PARTIRE DALLA STAGIONE 2017-18)  LA QUOTA DEI CORSI SARÀ DIFFERENZIATA IN QUOTA DI ISCRIZIONE AL CLUB, QUOTA DI ISCRIZIONE ALLA FIS COMPRENSIVA DI ASSICURAZIONE E COSTO DEL CORSO. AL CORSO POTRÀ ESSERE ISCRITTO ANCHE CHI NON È SOCIO PURCHÉ IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO FIS.
 
IL CLUB SI RISERVA DI RICHIEDERE ASSICURAZIONE SUPPLEMENTARE (VALIDITÀ ANNUALE) PER GLI  SPOSTAMENTI E LA PERMANENZA FUORI SEDE DEGLI ATLETI AGONISTI, SIANO ESSI IN TRENO O UTILIZZANDO IL PULMINO SOCIETARIO. 
IN OCCASIONE DI OGNI SINGOLA TRASFERTA PER GLI ATLETI MINORENNI I GENITORI DOVRANNO FIRMARE IL FOGLIO DI AUTORIZZAZIONE PREDISPOSTO DAL CLUB, SUL FACSIMILE DI QUELLO STANDARD PER LE GITE SCOLASTICHE,(scaricabile dal sito, menù a destra-Home Page).
 
OGNI TESSERATO È TENUTO A PRESENTARE ANNUALMENTE IL CERTIFICATO MEDICO DI IDONEITÀ ALLA PRATICA DELLA SCHERMA SIA AGONISTICA CHE NON AGONISTICA.
IL CLUB SCHERMA PINEROLO OLIMPICA NON SI RITIENE RESPONSABILE PER NESSUN PROBLEMA RELATIVO AL MANCATO RINNOVO DEL SUDDETTO CERTIFICATO. 
QUALORA VENGA ACCERTATA LA SCADENZA DEL CERTIFICATO È FACOLTÀ DEL CLUB SOSPENDERE LA FREQUENZA DELL'ATLETA INADEMPIENTE.
 
GLI ATLETI NON IN REGOLA CON IL PAGAMENTO DELLA QUOTA RELATIVA AL CORSO SCELTO POSSONO ESSERE SOSPESI DALLA FREQUENZA.
GLI ORARI E I PROGRAMMI DEI CORSI SONO A DISPOSIZIONE SUL SITO SOCIETARIO.
 
L'ACCESSO ALLA SALA È CONSENTITO SOLO AGLI ATLETI, I QUALI DEVONO CALZARE SCARPE ESCLUSIVAMENTE PER LA PALESTRA.
LA PRATICA DELLA SCHERMA DEVE ESSERE EFFETTUATA CON LA DIVISA OMOLOGATA A NORME FIE.  
È VIETATO PASSARE O SOSTARE TRA UNA PEDANA E L'ALTRA DURANTE LO SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI O DEGLI ASSALTI,ECCEZION FATTA PER CHI ARBITRA ,A CONDIZIONE DI INDOSSARE LA MASCHERA DI SCHERMA.
 È VIETATO UTILIZZARE SENZA PERMESSO IL MATERIALE SCHERMISTICO PRESENTE IN SALA.
 
PER QUANTO CONCERNE IL COMPORTAMENTO SI PRENDA VISIONE DEL CODICE COMPORTAMENTALE RIPORTATO A FONDO PAGINA.
LO STESSO DICASI PER I CRITERI DI UTILIZZO DEL PULMINO SOCIETARIO.

 

 È FATTO OBBLIGO AGLI ATLETI DI ASTENERSI DA OGNI USO DI SOSTANZE ANABOLIZZANTI O SIMILARI ( SI VEDANO A TAL PROPOSITO GLI ELENCHI AGGIORNATI DELLE SOSTANZE PROIBITE SUL SITO DEL CONI ( www.coni.it/attivita-istituzionali/antidoping).

 

 È ASSOLUTAMENTE VIETATO PER I MINORENNI DI PORTARE IN SALA O CON SE IN TRASFERTE SPORTIVE TABACCO E SIGARETTE.                      IL MAESTRO GIOVANNINI O PERSONA DA LUI DELEGATA SI RISERVA, NELL'INTERESSE DELLA COMUNITÀ, DI FARE CONTROLLI CASUALI TRA I RAGAZZI E DI PRENDERE I DOVUTI PROVVEDIMENTI IN CASO DI NON RISPETTO DI QUESTA NORMA.

 

 GLI ATLETI SONO TENUTI AL RISPETTO DEGLI ORARI DEI CORSI ARRIVANDO IN SALA ALMENO 10 MINUTI IN ANTICIPO RISPETTO AGLI STESSI. 

 

IL MAESTRO GIOVANNINI È IL RESPONSABILE DELLO STAFF TECNICO E A LUI SPETTA PROGRAMMARE E SEGUIRE L'ALLENAMENTO DEGLI ATLETI SIA DIRETTAMENTE CHE ATTRAVERSO LO STAFF, STABILIRE DATE E ORARI DEGLI ALLENAMENTI E DEI CORSI, STABILIRE LA PARTECIPAZIONE A GARE FEDERALI O TROFEI, CONVOCARE GLI ATLETI ALLE STESSE , TENERE CONTATTI CON GLI ORGANI FEDERALI SIA TECNICI ( IN QUALITÀ DI MAESTRO ) SIA POLITICI ( IN QUALITÀ DI PRESIDENTE).

 

AL MAESTRO, AI COLLABORATORI TECNICI, AI COLLABORATORI ESTERNI ( SEGRETERIA, AUTISTI, COMMERCIALISTA, FISIOTERAPISTI, PREPARATORI ATLETICI...)POTRANNO ESSERE CORRISPOSTI, PREVIO ACCORDO CON LE PARTI, COMPENSI ( DA DELIBERARSI OGNI ANNO IN SEDE DI CONSIGLIO DIRETTIVO)RELATIVI ALLE PRESTAZIONI EFFETTUATE SIA COME ORE PERIODICHE CHE COME ORE O GIORNATE OCCASIONALI. 

 QUESTI RIMBORSI SONO ONNICOMPRENSIVI , NON DANNO LUOGO A TRATTAMENTO PENSIONISTICO E NON COMPRENDONO EVENTUALI SPESE VIVE ( VITTO, ALLOGGIO, TRASPORTI...) CHE VANNO COMUNQUE PREVENTIVAMENTE AUTORIZZATE.


 CRITERI DI UTILIZZO DEL PULMINO 

 

L'UTILIZZO DEL PULMINO SOCIETARIO È OBBLIGATORIO PER GLI ATLETI CONVOCATI, QUALORA FOSSE DISPONIBILE. 

 DALL'ANNO PROSSIMO,2016-17, IL CLUB HA INVESTITO SULLA DISPONIBILITÀ DI UN AUTISTA CON MACCHINA, DA UTILIZZARE QUALORA CI FOSSE UN NUMERO DI ATLETI CONVOCATI SUPERIORE AI POSTI DEL PULMINO. 

 LA CIFRA COMPLESSIVA SARÀ DIVISA FRA UN UNICO TOTALE DI PARTECIPANTI.

 IL CRITERIO DI DISTRIBUZIONE DEI POSTI SARÀ A ROTAZIONE SALVO INSINDACABILI DECISIONI DEL MAESTRO, SEMPRE COMUNQUE MOTIVATE.   

 QUALORA I POSTI RISULTASSERO COMUNQUE INSUFFICIENTI IL MAESTRO CONVOCHERÀ COLORO I QUALI POTRANNO USUFRUIRE DEI MEZZI SOCIETARI E AUTORIZZERÀ ALTRI ATLETI RITENUTI IDONEI "A SPESE PROPRIE", CIOÈ CON MEZZI PROPRI.

 I CRITERI SARANNO RELATIVI A MOTIVAZIONI TECNICHE, DI QUALIFICAZIONE ED EVENTUALMENTE COMPORTAMENTALI. SARANNO INSINDACABILI E COMUNQUE MOTIVATI.

 


CODICE COMPORTAMENTALE


SARAI UN PERFETTO SCHERMITORE, IN SINTONIA CON LO STILE DEL TUO CLUB, SE SEGUIRAI QUESTE REGOLE EDUCATIVE SEMPLICI E LOGICHE

QUANDO ARRIVI :

DOPO ESSERTI CAMBIATO LE SCARPE, QUANDO ENTRI IN SALA:

1) SALUTA IL MAESTRO, DANDOGLI LA MANO. SE IL MAESTRO STA FACENDO LEZIONE ASPETTA EDUCATAMENTE VICINO A LUI CHE SMETTA PER SALUTARTI.

2) DOPO AVER SALUTATO IL MAESTRO SALUTA ALLO STESSO MODO GLI ISTRUTTORI

3) SE CI SONO DEI GENITORI DI QUALCHE TUO COMPAGNO, SALUTALI. SE STANNO PARLANDO, NON INTERROMPERLI E NON FARE CONFUSIONE.

NELLO SPOGLIATOIO:

4) MANTIENI UN COMPORTAMENTO CIVILE E RISPETTOSO VERSO I TUOI COMPAGNI E VERSO LE ATTREZZATURE.

5) SE HAI UN ARMADIETTO MANTIENILO ORDINATO, COSI COME APPENDI I TUOI VESTITI.

6)UTILIZZA SOLO LO SPAZIO CHE TI SERVE, NON SEI SOLO!

IN  SALA :

7)ESEGUI IL SALUTO SCHERMISTICO PRIMA E DOPO LA LEZIONE CON IL MAESTRO E GLI ASSALTI, NON DIMENTICANDO DI DARE LA MANO.

8)MANTIENI BASSA LA PUNTA DELLA TUA ARMA QUANDO NON LA USI

9) NON ATTRAVERSARE LE PEDANE MA PRENDI L'ABITUDINE DI PASSARE IN FONDO

IN GARA :

10)ABBI CURA DEL TUO MATERIALE, COSTA !

11)MANTIENI UN COMPORTAMENTO EDUCATO QUANDO NON TIRI, RISPETTOSO DELL'AVVERSARIO E DELL'ARBITRO DURANTE L'ASSALTO

12)SEGUI I CONSIGLI DEL TUO MAESTRO O DI CHI TI SEGUE, MANTENENDOTI CONCENTRATO SULLA GARA.

13)DOPO LA GARA RICORDATI DEI SACRIFICI CHE FANNO I TUOI  GENITORI PER PERMETTERTI DI FARE SPORT, CHIAMALI ED INFORMALI DEL RISULTATO E DELLE TUE SENSAZIONI, QUALUNQUE ESSE  SIANO : È IL MINIMO CHE TU POSSA FARE PER RINGRAZIARLI.

IN PULMINO :

14)RICORDATI CHE IL TUO MAESTRO STA GUIDANDO , USA UN TONO DI VOCE NORMALE PER SCHERZARE CON I TUOI COMPAGNI, RISPETTA CHI VUOLE DORMIRE O STUDIARE.

15)RIMANI SEDUTO CON LA CINTURA ALLACCIATA,PER LA TUA SICUREZZA E PER RISPETTO DI CHI HA LA RESPONSABILITÀ SU DI TE.

16)NON SPORCARE IL PULMINO, EVITA DI MANGIARE E SOPRATTUTTO NON LASCIARE RIFIUTI.

17) RICORDATI CHE CHI TI DA CATTIVI ESEMPI SPESSO SI MOSTRA TUO AMICO, MA NON TI FA DEL BENE.

18)NON FARTI GIUDICARE MALE, SEI UN ATLETA ,UNO SPORTIVO, ANZI DI  PIÙ: UNO SCHERMITORE  100% PINEROLO OLIMPICA ! 

PARTNERS - SPONSORS